Stonk-mania!

Eccoci adepti ad una nuova configurazione tipicamente da bolla che si sta delineando sui mercati finanziari: la mania delle stonk, azioni semi decotte spinte dal tam tam in rete per “fregare gli hedge fund”. Se il sito (pagina reddit vabbè fa lo stesso) Wallstreetbets era partito bene cavalcando l’euforia irrazionale del mercato per lucrare con scommesse a leva (Tesla, Palantir, etc.), si è poi perso in un vaniloquio di rialzare di 10-100 volte le quotazioni di società sull’orlo del fallimento, in particolare Gamestop e AMC, incaponendosi a far salire sacchi di patate.

L’oracolo sconsiglia vivamente di buttarsi nella mischia ora, quando tutto è già in fase calante o terminale. Altre aziende invece nel mirino del “betters” o “redditors” che dir si voglia, pur sopravvalutate, avevano almeno una sostanza: parliamo di Nokia, Palantir e Sundal Growers, società in cui si potrebbero concentrare invece bets interessanti sfruttandone la volatilità estrema. Attenzione però al “long squeeze” crollo subitaneo che inevitabilmente seguirà la disillusione dei neo trader non abituati alle psicologie delle bolle già più volte discusse su queste pagine.

In ogni caso l’oracolo ha creato uno stonk monitor dove poter verificare le prestazioni e i volumi di scambi di queste piccole società Inutile dire che si tratta di puntate al limite del casinò e che seguire la pazza isteria dei monelli non vi porterà lontano se non saprete vedere più avanti di loro.

2 Comments

  1. Ho ascoltato la presentazione dei portafogli classici su Yoube e mi è stata molto utile. Grazie Oracolo per la condivisione del tuo sapere

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...