Main street vs Wall Street

Cari adepti eccoci in una fase convulsa del mercato ma soprattutto molto poco decifrabile. Ma vediamo in sintesi cosa è successo: come tutti saprete la pandemia COVID ha toccato tutti i paesi del mondo causando da un punto di vista economico immense perdite mai viste in tempo di pace per cercare di contrastare il virus. In soldoni parliamo di perdite di pil che vanno da -20% (UK) fino a -8% (USA) annualizzati con dati un po’ più confortanti ma comunque molto pesanti nei paesi emergenti specie est-asiatici. Interi settori sono stati spazzati via, in particolare l’industria dell’intrattenimento, le compagnie aeree, navi da crociera, ristorazione, centri commerciali etc. etc.

Ebbene tutto questo disastro è praticamente invisibile in borsa, dove sono stati aggiornati nuovi massimi sullo SP500 mentre l’MSCI World è praticamente in pareggio da inizio anno. La tendenza è inoltre rialzista e ottimistica in questo agosto che poteva far vedere attacchi speculativi e cambio di sentiment dopo la seconda ondata che aveva colpito duro nella Sun Belt dalla California alla Florida.

Ma come è possibile ? Chiaramente le misure messe in atto da Fed e Governo USA con piani di stimoli enormi e costo del denaro ridotto all’osso hanno “salvato la baracca”, fermo restando che le quotazioni sono assolutamente anomale e ingiustificate. A ben guardare poi la dinamica del mercato notiamo parecchi “loser”, aziende tradizionali squassate dalla crisi, che perdono notevolmente e alcuni “winner”, soprattutto aziende hi-tech e farma, alcune delle quali hanno raggiunto quotazioni astronomiche e con multipli assolutamente irrazionali, come Tesla e Nikola per esempio ma anche le arcinote FAAMG.

Insomma una situazione mai vista, per certi versi somigliante alla bolla del 1999-2000. Il consiglio è di massima prudenza e attenzione visto che la situazione potrebbe facilmente cambiare di verso, anche se nel breve periodo, con l’approssimarsi all’uscita sul mercato di ritrovati medici efficaci anti COVID, ci potrebbero essere ancora salite sull’onda di un’euforia imprevedibile quanto difficile da cavalcare se non da qualche surfer coraggioso !!

Sell the rip !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...