Attenti alla bolla

10637.jpg

 

Cari adepti attenzione alle bolle che si stanno gonfiando un po’ dappertutto: le banche centrali saranno ricordate per la loro insipienza e pavidità.

Infatti la paura di un nuovo 2008 le sta rendendo troppo arrendevoli e prone al mercato desideroso di nient’altro che lauti guadagni ingiustificati. Ovviamente anche i politici spingono per tassi bassi per ottenere una caduca rielezione ed evitare di affrontare i problemi.

Prezzi immobiliari alle stelle che stavano iniziando a sgonfiarsi un po’ già rialzano la testa grazie a mutui a tasso zero, prestiti senza remore e lassismo finanziario. Lassismo c’è da dire che sta contagiando tutti, dalla Cina alla Thailandia, dalla Germania agli USA.

Per il momento il risultato più anomalo di questi tassi negativi o quasi è il gonfiarsi di una gigantesca bolla obbligazionaria. Bolla che si gonfia sia nel debito “corporate” delle aziende sia dei governativi. Pensate che i bond con scadenza 2117 Austriaci hanno raddoppiato il loro valore in pochi mesi, mentre i trentennali tedeschi hanno raggiunto il rendimento zero. Quasi tutti i governativi area Euro biennali sono sottozero, anche la cartaccia italiana.

http___com.ft.imagepublish.upp-prod-us.s3.amazonaws

Ma l’andamento dell’aumento è troppo esponenziale (vedi grafico), destinato a un ritracciamento (magari qualche news inflattiva) anche se purtroppo non abbiamo segnali di una vera inversione di tendenza a questa follia.

Ovviamente di questa situazione si avvantaggiano azioni value e immobiliare ormai a livelli sempre più pazzi e anche oro e criptovalute (totalmente finte ma almeno non stampabili all’infinito il che rassicura)… sembra il paese del Bengodi ma attenzione la politica monetaria sul lungo periodo non può cambiare le dinamiche economiche più di tanto… il botto sarà duro ma ancora non così vicino sembrerebbe, cautela ma anche opportunismo visto il perpetrarsi di politiche sbagliate. Ma non dimentichiamo il vecchio adagio di Keynes: “Il mercato può mantenersi irrazionale molto più a lungo di quanto tu possa mantenersi solvibile” quindi mai sfidare il mercato anche se i suoi fondamentali sono marci fino al  midollo aspettiamo pazienti come i pescatori di carpe l’inevitabile inversione di tendenza !!

 

Stay tuned !

5 Comments

    1. Dipende dalla tua strategia. Attualmente non ci sono i presupposti per vendere governativi IMHO nonostante la bolla. Titoli sotto BBB- specie corporate invece sono su sell

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...